Italseven: Stage con Inghilterra e Irlanda

Settimana prossima lungo stage degli azzurri del rugby 7s con i colleghi inglesi e irlandesi.

Primo assaggio di competizione per l’Italseven di Andy Vilk, impegnata la prossima settimana a Roma in uno stage congiunto con Inghilterra e Irlanda. Il responsabile tecnico della Nazionale olimpica, ex internazionale di 7s proprio con la maglia dell’Inghilterra, ha convocato venti atleti per le cinque giornate di lavoro congiunto con inglesi e irlandesi, in programma al CPO “Giulio Onesti” tra lunedì 5 e venerdì 9 febbraio.

In vista dei prossimi impegni internazionali di stagione, Vilk punta su un gruppo proveniente in larga maggioranza dal massimo campionato nazionale di rugby a quindici, con i soli Albano e Masselli provenienti dalla serie inferiori. Ben sette i convocati del Lafert San Donà, il Club più rappresentato nel gruppo azzurro.

ITALSEVEN – convocati

Nicolò ALBANO (Rugby Parabiago)
James AMBROSINI (Lafert San Donà)
Simone BALOCCHI (Patarò Calvisano)
Massimo CIOFFI (Femi-CZ Rovigo)
Mattia D’ANNA (Mogliano Rugby)
Roberto DAL ZILIO (Patarò Calvisano)
Niccolò FADALTI (Petrarca Padova)
Matteo FALSAPERLA (Lafert San Donà)
Matteo GABBIANELLI (Fiamme Oro Roma)
Davide GALLIMBERTI (Mogliano Rugby)
Neil LUPINI (Lafert San Donà)
Andrea MARTANI (Patarò Calvisano)
Lorenzo MASSELLI (Lyons Piacenza)
Andrea PRATICHETTI (Lafert San Donà, 4 caps)
Simone ROSSI (Petrarca Padova)
Jacopo SALVETTI (Petrarca Padova)
Dario SCHIABEL (Lafert San Donà)
Andrea TROTTA (Petrarca Padova)
Kayle VAN ZYL (Lafert San Donà)
Gianmarco VIAN (Lafert San Donà)

Invitati
Diego ANTL (Lazio Rugby 1927)
Francesco BONAVOLONTA’ (Lazio Rugby 1927)
Lorenzo BRUNO (Lyons Piacenza)
Daniele DI GIULIO (Lazio Rugby 1927)
Alessio GUARDIANO (Lazio Rugby 1927)

Foto – Instagram/extremenick

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Un commento su “Italseven: Stage con Inghilterra e Irlanda

  1. Diversi giovani tra l’altro, gente che farebbe comodo testare anche per vedere se pronti per il livello sopra l’Eccellenza (penso a Cioffi o Schiabel). Rossi a 7 deve essere mostruoso, se già a 15 è la miglior ala in circolazione nei campionati nostrani (tolgo il pro14)…

Rispondi