Italia: Fuser, Polledri e Tebaldi out

Conor O’Shea annuncerà i giocatori per i primi due turni del NatWest 6 Nazioni. Fuori anche Sarto per infortunio e Traore.

Tre esclusi per scelta tecnica, uno per infortunio. Si riduce l’Italia in vista dell’esordio nel NatWest 6 Nazioni e Conor O’Shea fa le prime scelte. Oltre a Leonardo Sarto, infortunatosi alla spalle e il cui intero torneo è a rischio, tornano ai club per ora Marco Fuser, Jake Polledri e Tito Tebaldi, oltre a Cherif Traore, che era invitato. Resta, dunque, Marco Riccioni, unico esordiente e che resterà in gruppo in preparazione del match contro l’Inghilterra, e se saranno diversi gli azzurri mai convocati per il Torneo.

In seconda linea, dunque, fiducia al ritrovato Alessandro Zanni, alla coppia d’esperienza Biagi e Budd e al giovane talento Ruzza. In terza linea, invece, le conferme più importanti sono sicuramente i due giovanissimi Licata e Giammarioli, come il ritrovato Mbandà e Negri. In mediana, invece, spazio a Marcello Violi – probabile titolare – e all’esperienza di Edoardo Gori, mentre nella trequarti con il ko di Sarto nessun altro taglio da parte del ct irlandese.

ITALIA – convocati

Piloni
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 8 caps)
Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 20 caps)
Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 2 caps)
Marco RICCIONI (Benetton Rugby, esordiente)
Nicola QUAGLIO (Benetton Rugby, 2 caps)

Tallonatori
Luca BIGI (Benetton Rugby, 6 caps)
Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 89 caps)
Oliviero FABIANI (Zebre Rugby Club, 4 caps)

Seconde linee
George BIAGI (Zebre Rugby Club, 19 caps)
Dean BUDD (Benetton Rugby, 6 caps)
Federico RUZZA (Benetton Rugby, 3 caps)
Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 99 caps)

Flanker/n.8
Renato GIAMMARIOLI (Zebre Rugby Club, 1 cap)
Giovanni LICATA (Fiamme Oro Rugby, 3 caps)
Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 11 caps)
Sebastian NEGRI DA OLEGGIO (Benetton Rugby, 2 caps)
Sergio PARISSE (Stade Francais, 129 caps) – capitano
Abraham STEYN (Benetton Rugby, 17 caps)

Mediani di mischia
Edoardo GORI (Benetton Rugby, 65 caps)
Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 8 caps)

Mediani d’apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 33 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 25 caps)
Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 3 caps)

Centri-Ali-Estremi
Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 8 caps)
Tommaso BENVENUTI (Benetton Rugby, 45 caps)
Giulio BISEGNI (Zebre Rugby Club, 7 caps)
Tommaso BONI (Zebre Rugby Club, 8 caps)
Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 5 caps)
Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 3 caps)
Matteo MINOZZI (Zebre Rugby Club, 3 caps)
Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 14 caps)

Foto – Inpho Photography

[amazon_link asins=’B075LYDD7Z,B071X9QRQW,B072R3G1GX’ template=’ProductCarousel’ store=’it-1′ marketplace=’IT’ link_id=’1674bef4-01b8-11e8-aab2-333c6e50adc5′]

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

4 commenti su “Italia: Fuser, Polledri e Tebaldi out

  1. è obbligatorio mettere in campo una cerniera 9-10?
    non possiamo piazzare due terze linee anche lì e fare legna tutta la partita?
    😎

  2. L’Eslcusione di Fuser da quanto ho capito e’ per problemi fisici dovuti ad una concussion, quindi forse non una scelta tecnica in senso stretto….quindi tra lui e Sarto alla fine i tagliati son solo Polledri e Tebaldi.

    Polledri mi sorprende un po’, per quanto visto con Gloucester non solo gioca bene ma sta attraversando uno stato di forma molto buono….probabile che COS punti su chi conosce meglio, almeno inizialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *