Giappone: Giteau porta i Sungoliath al titolo

Il sito RugbyBanzai.com ci racconta come è andata la finale della Super League nipponica.

Vincono gli sfavoriti della vigilia, i Suntory Sungoliath, che nella finale del massimo campionato giapponese di rugby superano di misura i Wild Knights, al termine di un torneo dominato dalle due formazioni. Dal blog RugbyBanzai ecco la cronaca di come è andata la finale.

Durante la regular season i Sungoliath hanno perso una sola partita (proprio contro i rivali odierni, risultato ad ottobre di 21-10), i Wild Knights nemmeno quella, una lunga striscia di vittorie senza intoppi e uno score di 438 punti fatti in più di quelli subiti. Insomma, i favoriti nella finalissima del campionato giapponese giocata oggi a Tokyo al Chichibunomiya Stadium erano proprio questi ultimi. Invece hanno vinto i campioni in carica, quei Suntory Sungoliath che sono riusciti a tenere basso il punteggio e a mantenere il titolo davanti a quasi 24mila spettatori.

Partono meglio i Sungoliath, trascinato dal solito da Matt Giteau, con una meta di Nakamura dopo soli 4 minuti, al quale risponde però subito Heenan al minuto numero 8. Al 33′ è Shota Emi con una marcatura pesante a far chiudere il primo tempo sul 12 a 5. Seconda frazione di gioco che vede i Panasonic cercare di ribaltare il risultato ma in 40 minuti di gioco raccolgono solo tre punti con un piazzato di Takuya Yamasawa, poi la difesa dei Sungoliath è insuperabile. Suntory campione per l’ottava volta!

Foto – Facebook/Aki Nagao

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi