Italseven: i convocati per il raduno di Parma

Il tecnico azzurro ha convocato un secondo gruppo di giocatori in vista della nuova stagione.

Andy Vilk, responsabile tecnico della Nazonale Italiana Seven Maschile, ha ufficializzato la lista dei 20 convocati per il raduno di preparazione all’attività internazionale che si terrà a Parma dal 16 al 18 gennaio. Secondo appuntamento dell’anno per l’Italseven, che continuerà la marcia di avvicinamento ai prossimi appuntamenti del circuito internazionale, che vedranno gli Azzurri guidati da Andy Vilk impegnati in Sudafrica a marzo nel Suc City 7s Tournament di Johannesburg.

ITALSEVEN – convocati
BALOCCHI Simone (Patarò Calvisano)
BOCCARDO Michele (Toscana Aeroporti I Medicei)
CORNELLI Matteo (Fiamme Oro Rugby)
CRUCIANI Tommaso (Verona Rugby)
D’ANNA Mattia (Mogliano Rugby)
DAL ZILIO Roberto (Patarò Calvisano)
FADALTI Luigi Niccolò (Petrarca Padova)
FRANCESCATO Enrico (Petrarca Padova)
GALLIMBERTI Davide (Mogliano Rugby)
GUARDIANO Alessio Gianluca (S.S. Lazio Rugby 1927)
JANNELLI Tommaso (Cus Milano)
LONGO Alessandro (Rugby Belluno)
LUPINI GINO NEIL (Lafert San Donà)
MARTANI Andrea (Patarò Calvisano)
MASATO Lorenzo (Mogliano Rugby)
PRATICHETTI Andrea (Lafert San Donà)
ROSSI Simone (Petrarca Rugby)
TROTTA Andrea (Petrarca Rugby)
VAN ZYL Kayle Deon (Lafert San Donà)
VIAN Gianmarco (Lafert San Donà)

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

2 commenti su “Italseven: i convocati per il raduno di Parma

  1. Piano piano ci si avvcina ad un gruppo di atleti che possano competere con le nazioni di 2a fascia , almeno. Tre/quarti in grado di saltare l’uomo e terze linee veloci. Speriamo di riuecire a mettere nel mirino Spagna e Portogallo,

  2. Mah… continuare a pensare di poter competere con mini raduni di pochi giorni, senza un circuito Seven degno di tal nome, è quanto di più insensato… e intanto continuiamo con l’inguardabile Trofeo Eccellenza!!!

Rispondi