Challenge Cup: primi match point in Europa

Parte domani la quinta giornata del torneo continentale ed è già il momento dei match point.

Si parte con due anticipi di livello domani sera per quel che riguarda la quinta giornata di Challenge Cup. Si parte da Agen, dove il Gloucester di Jake Polledri – fresco azzurro – cercherà il colpaccio esterno per garantirsi almeno una delle migliori seconde posizioni che valgono i playoff. A Edimburgo, invece, gli scozzesi battendo lo Stade Français di Sergio Parisse chiuderebbero matematicamente primi il proprio girone, dove hanno conquistato venti punti su venti.

Sabato, invece, occhi puntati soprattutto su Worchester-Connacht, con gli irlandesi che in Inghilterra hanno il match point per accedere ai quarti di finale con un turno d’anticipo, e su Bordeaux-Newport, con la vincitrice che resta in lotta per un posto ai playoff e chi perde è fuori. In campo anche Pau e Zebre, con i francesi che devono vincere per non farsi superare da Gloucester. Domenica, infine, match point facile facile per Newcastle, che in casa contro i russi dell’Enisei non può sbagliare e dovrà garantirsi il posto ai playoff europei. Sfida spareggio anche a Cardiff, dove i Blues vogliono scappare via, mentre per Tolosa un ko significa venir eliminati.

CHALLENGE CUP – QUINTA GIORNATA
Agen – Gloucester
Edimburgo – Stade Français
Sale Sharks – Lione
London Irish – Krasny-Yar
Worcester Warriors – Connacht
Pau – Zebre
Oyonnax – Brive
Bordeaux – Newport Dragons
Newcastle Falcons – Enisei
Cardiff Blues – Tolosa

CHALLENGE CUP – CLASSIFICHE
Pool 1: Newcastle 18; Newport, Bordeaux 11; Enisei 1
Pool 2: Cardiff 13; Tolosa 9; Sale, Lione 8
Pool 3: Pau 19; Gloucester 16; Agen 5; Zebre 3
Pool 4: Edimburgo 20; Stade 12; Irish 6; Krasny-Yar 5
Pool 5: Connacht 19; Worcester 12; Brive 6, Oyonnax 4

Foto – Instagram/stade_francais_paris

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *