Azzurro dell’anno: è Simone Ferrari l’azzurro del 2017

Simone Ferrari è stato eletto dai tifosi dell’Italrugby come Italian Player of the Year 2017. Ha preceduto Maxime Mbandà e Marcello Violi.

E’ Simone Ferrari l’azzurro dell’anno per i lettori di Rugby 1823. Con oltre 4.000 voti espressi, infatti, i tifosi dell’Italrugby hanno scelto il loro giocatore preferito negli ultimi 12 mesi. E a vincere, con 965 voti e il 24% delle preferenze, è stato il pilone della Benetton Treviso e dell’Italia. Milanese, di Cernusco sul Naviglio, classe ’94, Simone è cresciuto nell’Amatori Milano e ha frequentato l’Accademia di Tirrenia, prima di passare da Mogliano e finire a Treviso in Guinness Pro 14.

Alle spalle di Ferrari, al secondo posto sul podio, si piazza un altro uomo di mischia e altro milanese (anche se nato a Roma), Maxime Mbandà, delle Zebre. Classe ’93, come Simone Ferrari è cresciuto prima nell’Amatori Milano e poi nell’Accademia di Tirrenia, Maxime sale sul podio con 731 voti e il 18% delle preferenze. Al terzo posto il primo trequarti, il mediano di mischia delle Zebre Marcello Violi, forte dei suoi 590 voti, pari al 15% delle preferenze. Nocetano, classe ’93, Marcello conferma come quest’anno a spiccare nell’Italia di Conor O’Shea siano stati soprattutto i giovani, con tre ragazzi di 23/24 anni a salire sul podio. Seguono in classifica Tommaso Castello, che ha conteso il terzo posto fino all’ultimo, e più staccati Carlo Canna, Sergio Parisse ed Edoardo Padovani (qui trovate i risultati finali completi).

Simone Ferrari prende il testimone da un altro Simone, Favaro, che aveva vinto l’Italian Player of the Year nel 2016. Ferrari è il terzo pilone in nove anni a vincere, dopo Totò Perugini nel 2009 e Martin Castrogiovanni nel 2011, e conferma il dominio degli uomini di mischia tra i favori dei tifosi, con ben sette vincitori del premio azzurro dell’anno su nove che arrivano dal pack. Complimenti, dunque, a Simone Ferrari e agli altri ragazzi azzurri sul podio e in bocca al lupo per la prossima stagione.

Italian Player of the Year – Albo d’oro
2009 – Totò Perugini
2010 – Alessandro Zanni
2011 – Martin Castrogiovanni
2012 – Robert Barbieri
2013 – Alessandro Zanni
2014 – Michele Campagnaro
2015 – Edoardo Gori
2016 – Simone Favaro
2017 – Simone Ferrari

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *