Pro 14: Glasgow torna a correre

Si è disputato nel weekend allungato il dodicesimo turno della Celtic League. Ecco come è andata.

Dodicesima giornata di Guinness Pro 14 a cavallo del Capodanno e da sottolineare la vittoria dei Glasgow Warriors nel derby scozzese, con i Warriors che tornano al successo dopo il primo ko di una settimana fa proprio con Edimburgo. Il derby italiano vede Treviso staccare le inseguitrici nella conference B, mentre le Zebre sono a un solo punto dagli Ospreys ultimi. Vincono a fatica gli Scarlets a Cardiff, confermandosi primi in classifica, mentre il lunedì 1 gennaio ha visto in scena i due derby irlandesi.

Derby equilibrati e avvincenti e che hanno visto il Leinster imporsi di misura sul Connacht. I dubliners faticano forse più del dovuto contro i ragazzi di Galway e alla fine la differenza la fa un piazzato in più di Jonathan Sexton. Vince anche l’Ulster, che batte 24-17 il Munster, ma qui la differenza la fa l’indisciplina. Il XV di Limerick vola per 40 minuti, segna tre mete e va al riposo sul 17-0. Ma al 55′ arriva il giallo a Fineen Wycherley e al 59′ il rosso a Sam Arnold in occasione proprio della prima meta dell’Ulster. Con la doppia superiorità i nordirlandesi ribaltano il risultato e allo scadere allungano conquistando anche il punto di bonus.

PRO 14 – DODICESIMA GIORNATA
Zebre – Benetton 16-20
Glasgow – Edimburgo 17-0
Cardiff – Scarlets 11-14
Newport – Ospreys 9-22
Leinster – Connacht 21-18
Ulster – Munster 24-17
Cheetahs – Kings 20/1

PRO 14 – CLASSIFICHE
Conference A: Glasgow 53; Munster 38; Cheetahs 29; Cardiff, Connacht 24; Zebre 17; Ospreys 16
Conference B: Scarlets 48; Leinster 46; Ulster 39; Edimburgo 32; Benetton 24; Dragons 14; Kings 4

Foto – Stefano Delfrate

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi