6 Nazioni: Italia Under 20, le sedi delle partite

La Six Nations ha annunciato le date e le sedi delle sfide dell’Italia Under 20 nel prossimo torneo del Sei Nazioni.

Dopo l’entrata tra le migliori otto nell’ultima World Cup di categoria, la Nazionale Italiana Under 20 si prepara ad affrontare la prossima edizione del torneo ospitando fra le mura di casa due delle cinque partite in calendario. Gli azzurrini guidati da Fabio Roselli e Andrea Moretti esordiranno venerdì 2 febbraio allo Stadio “Enzo Bearzot” di Gorizia contro i campioni in carica dell’Inghilterra mentre nella giornata conclusiva del torneo gli Azzurrini ospiteranno la Scozia allo stadio della Vittoria di Bari.

L’Italia U20 tornerà in Friuli a distanza di tre anni dalla vittoria sulla Scozia dell’edizione 2014 del torneo, match disputato allo Stadio Omero Tognon di Pordenone, mentre il match di Bari segnerà l’esordio assoluto della nazionale giovanile in terra pugliese. Nel secondo turno di gare l’Italia scenderà in campo venerdì 9 febbraio al “Donnybrook” di Dublino contro l’Irlanda. Gli azzurrini rincontreranno nuovamente la nazionale di categoria irlandese dopo la vittoria per 22-21 nell’ultima edizione della Coppa del Mondo U20. Il 23 febbraio lo stadio Stade Jean-Laville di Gueugnon ospiterà la sfida tra gli Azzurrini e la nazionale francese, mentre il Parc Eirias di Colwyn Bay quella contro il Galles del 9 marzo.

Di seguito il calendario del 6 Nazioni under 20 dell’Italia:
I giornata – 2/2/2018 ore 19:00
Stadio “Enzo Bearzot”- Gorizia
Italia v Inghilterra

II giornata – 9/2/2018 ore 20:15
Stadio “Donnybrook”- Dublino
Irlanda v Italia

III giornata – 23/2/2018 ore 18:45
Stadio “Jean-Laville” – Gueugnon
Francia v Italia

IV giornata – 9/3/2018 ore 20:15
Stadio “Parc Eirias” – Colwyn Bay
Galles v Italia

V giornata – 16/3/2018 ore 15:00
“Stadio della Vittoria” – Bari
Italia v Scozia

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *